Venditore e acquirente: i tempi per l’acquisto

La maggior parte delle vendite su DaWanda si svolge senza intoppi e sia il venditore che l’acquirente sono soddisfatti della transazione. Il nostro consiglio però è quello di essere pronti in caso di imprevisti: niente panico se le cose non vanno come prevedevi! C’è una soluzione a tutto!

I tempi di pagamento del tuo acquirente vanno un po’ per le lunghe? A partire da sette giorni dopo la conferma dell’acquisto è possibile inviare un sollecito di pagamento automatico. È semplice: basta entrare ne Il mio DaWanda e accedere alle proprie vendite in corso. Sotto ad ognuna delle vendite che confermate da almeno sette giorni troverai il link “Invia un sollecito di pagamento”. Cliccando su questo link verrà inviata all’acquirente che una e-mail automatica con l’invito a pagare l’ordine effettuato.

Se dopo sette giorni a partire dalla data di invio del sollecito l’acquirente non ha stornato nè pagato l’ordine, è possibile procedere con lo storno della provvigione.

Ne Il mio DaWanda> Tariffe & Fatture > Le mie fatture sono elencate tutte le voci di fatturazione degli ultimi 90 giorni. Sotto alla voce di fatturazione corrispondente all’ordine da stornare troverai il link “Domande o commenti riguardo alla fatturazione di questo articolo? Ti preghiamo di usare questo spazio”. In questo spazio sarà necessario fornire una breve motivazione per lo storno.

Una volta verificate le motivazioni, DaWanda procederà con lo storno della provvigione. Le transazioni già fatturate le trovi in alto sulla pagina direttamente sotto il numero di fattura corrispondente. Infine, puoi concludere l’ordine come concluso e reinserire nuovamente il prodotto.

L’acquirente vuole cancellare o restituire il suo ordine? In qualità di venditori, è necessario prepararsi a tutte le evenienze, includendo come prima cosa delle condizioni di cancellazione e restituzione, che è possibile includere nelle impostazioni del proprio negozio. Nella sezione “Ulteriori informazioni” del vostro negozio è possibile spiegare dettagliatamente quando e come gli acquirenti possono restituire gli articoli. Di solito, gli acquirenti hanno diritto a due settimane di tempo per la restituzione. Scopri qui tutte le ultime direttive in materia di diritto di recesso.

Se una vendita su DaWanda non viene portata a termine, è possibile annullarla inviando un’e-mail col numero dell’ordine all’indirizzo del Servizio clienti DaWanda. Non pagherete alcun costo di commissione per tale vendita.

Attenzione: nel caso in cui l’annullamento di una vendita venga richiesto dopo l’invio della fattura (all’inizio del mese, periodo di fatturazione delle vendite), tutti gli articoli contrassegnati come venduti verranno comunque inclusi nella fattura. In tal caso però è possibile contattare il nostro servizio clienti chiedendo la cancellazione dell’ordine via e-mail o tramite la pagina Il mio DaWanda >> Tariffe & Fatture >> Le mie fatture. La fattura ormai emessa dovrà essere pagata per intero, ma la commissione per l’ordine cancellato non verrà perduta, bensì verrà tenuta come credito per le successive.

È bene quindi tenere a mente, inoltre, che quando un prodotto viene contrassegnato come venduto da Il mio DaWanda, esso verrà incluso nel processo di fatturazione.

Articolo da Teresa

scritto su 10.12.2012 alle ore 09:25.

Social Media e Handmade sono il mio pane quotidiano a DaWanda! Amo scoprire nuovi designer e tecniche fai da te.

commenti